Indice del forum

Gli amici del forum

L'amicizia è il miele della vita.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

i bambini e la morte...
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Api70

Guru
Guru


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 47
Registrato: 26/02/11 09:56
Messaggi: 3841
Api70 is offline 

Località: Olbia

Impiego: commerciante



italy
MessaggioInviato: 08 Ago 2013 10:48:27    Oggetto:  i bambini e la morte...
Descrizione:
Rispondi citando

Allora..volevo sapere cosa ne pensate del rapporto tra i bambini e la morte.
Ve lo chiedo perché negli ultimi giorni purtroppo è morta una mia nipote acquisita di soli 30 anni..poverina!! Crying or Very sad ..che però era ammalata da tempo e soprattutto nell'ultimo mese si era aggravata a tal punto che ormai si sapeva che sarebbe dovuta morire da un giorno all'altro. La poverina lascia il marito e un bambino di soli 4 anni..al quale, nonostante la mamma sia stata sepolta ieri, non è stato detto ancora nulla. E si cerca il modo migliore per comunicarglielo.
Allora..io non voglio giudicare nessuno, perché si sa che in certe situazioni bisogna trovarcisi...ma a mio parere hanno fatto un grave errore.
Si tende a salvaguardare i bambini non parlando mai della morte, non facendoli mai partecipare ai funerali e via discorrendo. Per me è sbagliato. Usando molto tatto bisogna fin da piccoli parlare ai bambini dell'eventualità che tutti possono morire all'improvviso e quando capita un funerale in famiglia, nei limiti del possibile, bisogna renderli parteci, proprio perché non crescano con la fobia dei funerali. Mia figlia è stata a entrambi i funerali dei nonni paterni e anche se da lontano, ha mandato un bacio alla bara della nonna prima di essere tumulata... e aveva appena 5 anni. Spero in questo modo di averle trasmesso un concetto chiaro della morte ed infatti quando 3 anni fa è morta mia cognata, che era anche sua madrina, mi sembra che abbia affrontato l'evento con dolore si, ma in assoluta naturalezza, senza traumi o cose del genere.
Voi cosa ne pensate??? ..E soprattutto..che parole usereste per spiegare un evento luttuoso ad un bambino così piccolo??

.

_________________
Il sorriso... è la distanza più breve tra due persone!!.....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 08 Ago 2013 10:48:27    Oggetto: Adv





Torna in cima
lady bug

Guru
Guru


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 52
Registrato: 28/02/11 14:38
Messaggi: 10016
lady bug is offline 

Località: Forlì (FC)





italy
MessaggioInviato: 08 Ago 2013 15:08:46    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non so... mia madre usava con me (e lo fa ancora... Wink ) le classiche parole:
"è andato in Cielo".
Però penso che i bambini, se solo hanno un minimo d'intuito, dentro di loro capiscano fin da piccoli che esiste la morte, che cos'è e come avviene.
Io non voglio vedere i miei parenti od altri da morti, all'obitorio; preferisco ricordare di loro l'aspetto "vivo", fisicamente parlando. Certo, vado ai funerali;
però, ricordo che quando è morto un mio nonno a cui volevo bene (e avevo 28 anni!!!) ero l'unica a cui è scappata qualche lacrima. Ho avuto l'impressione che mi guardassero storto per questo!!!
Mia sorella mi ha allontanata da lì e mi ha accompagnata a visitare delle tombe antiche, di secoli fa...

_________________
"La legge è uguale per tutti. E più hai soldi, più è 'uguale'..."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
Alessandra

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 49
Registrato: 26/05/13 21:28
Messaggi: 4850
Alessandra is offline 

Località: Mantova

Impiego: Estetista



italy
MessaggioInviato: 08 Ago 2013 18:43:18    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Uh che bel topic!!!!

Dico la mia: in effetti i bambini dovrebbero saperlo, primo perché devono imparare che la vita e' fatta anche di esperienze dolorose, secondo perché hanno difese maggiori di quanto noi pensiamo. Ovvio, va fatto con le dovute cautele perché i bambinio non riescono ad avere lo stesso concetto della morte che abbiamo noi, non avendo ancora un'idea del percorso della vita nella sua totalita'.

In Aprile come sapere e' morto mio suocero ed io ero preoccupata della sua reazione perché e' praticamente cresciuto con lui, avendo incominciato ad aiutarmi tenendolo a partire dal primo mese di vita.

E' stato l'ultimo a saperlo e quando ho ricoverato mio suocero alle cure palliative, la direttrice del reparto durante il colloquio mi ha rimproverata per questa decisione: "Signora, suo figlio ha dieci anni ormai, non puo' trattarlo come un poppante per tutta la vita, deve conoscere anche la morte".

Cosi decisi di dirglielo e lui ebbe nessuna reazione, non verso' mai una lacrima nemmeno il giorno dei funerali. La cosa mi preoccupo' molto e lo dissi ad una mia cliente che fa la psicologa infantile. Mi rispose che il tempo di elaborazione del lutto nei bambini e' molto lungo e puo' concludersi anche dopo anni.

Quando mio figlio mi ha visto piangere nel giorno della morte del nonno mi ha accarezzata dicendomi: "Non fare cosi, sapevamo tutti che doveva morire".
Mi e' sembrato cosi distaccato che mi sono chiesta se avesse realizzato davvero, a volte gli stessi adulti realizzano con il tempo.

Durante una passeggiata sulla spiaggia alcune settimane fa gli ho chiesto se il nonno gli mancasse.
Mi ha risposto: "Certo che mi manca, non lo nomino mai per non vedere il papa' piangere. Pero' ho le foto sul cellulare, ogni tanto le guardo".

Aggiungo solo una cosa: la psicologa mi ha detto che e' giusto che i bambini sappiano, ma e' meglio che non vedano la salma, potrebbero rimanere shoccati ed e' meglio che conservino il ricordo del defunto da vivo.

_________________
Ci vuole più coraggio a dire quello che si sente che a stare zitti.

Dal film "Mine Vaganti"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lady bug

Guru
Guru


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 52
Registrato: 28/02/11 14:38
Messaggi: 10016
lady bug is offline 

Località: Forlì (FC)





italy
MessaggioInviato: 09 Ago 2013 09:23:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Come ho già detto, questa del ricordo da vivo vale anche per me.
Però mi sembra che il bambino si sia comportato come un ometto, sta crescendo bene. E' abbastanza maturo e spero per te che continui così!!! Mr. Green

_________________
"La legge è uguale per tutti. E più hai soldi, più è 'uguale'..."
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email
renny

Guru
Guru


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 57
Registrato: 26/02/11 20:19
Messaggi: 10936
renny is offline 

Località: Varese
Interessi: lettura, musica, decoupage
Impiego: Impiegata



italy
MessaggioInviato: 09 Ago 2013 10:39:42    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Esperienza vissuta con la morte di mia madre, all'epoca Christian l'ultimo dei miei nipoti aveva solo 4 anni però mio fratello e cognata gli hanno spiegato che la nonna era morta..
La sua reazione è stata il giorno del funerale quando ha chiesto al nonno se io ero arrabbiata con lui perchè piangevo come una fontana e lui era preoccupato per me e convinto di avermi fatto qualcosa....
A distanza di 10 giorni tutti assieme fratelli,cognate e nipoti siamo andati a mangiare tutti assieme e lui ad un certo punto in pizzeria ha detto, ma perchè la nonna non prende l'ascensore e viene qui a mangiare con noi... quando siamo usciti mi ha preso la mano e detto zia guarda in alto vedi quelle stelle sono i nonni.
Sono cmq del parere che è giusto che i bambini sappiano, noi pensiamo che loro non capiscano ma a volte capiscono più di noi.

_________________
..... E verrà l'inverno.. neve scenderà e il
silenzio ti cancellerà......
(da Tanto il resto cambia.. di Marco Mengoni)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Api70

Guru
Guru


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 47
Registrato: 26/02/11 09:56
Messaggi: 3841
Api70 is offline 

Località: Olbia

Impiego: commerciante



italy
MessaggioInviato: 09 Ago 2013 11:43:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Si..avete ragione!..Come dico anche io, bisogna non nascondere loro la verità..se no si fanno danni più grandi..su questo non ci piove.
Quello su cui però volevo soffermarmi..sono proprio le parole da usare.
Per esempio...io sapevo che un buon metodo era quello di dire che la mamma era buona..ma talmente tanto buona..che Dio l'aveva voluta portare su in cielo con sé!!..Ebbene sembra che gli psicologi sconsiglino di dire così..perché se no il bambino associa l'idea dell'essere buono con la morte e pare che ci siano stati dei casi di bambini che hanno cominciato a comportarsi male e a fare dispetti a scuola proprio per questo motivo. Inoltre pare che sia sbagliato anche dire che la mamma era tanto malata e che è dovuta andare in ospedale ed è morta, perché se no il bambino avrà per sempre paura delle malattie (anche le più banali) e dei medici!!
Shocked ..Caspiterina!!!..E' più difficile di quanto pensassi!!!..Qualunque cosa dici...è sbagliato!!!.. Shocked Sad

_________________
Il sorriso... è la distanza più breve tra due persone!!.....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
silvestro

Quasi Esperto
Quasi Esperto


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 58
Registrato: 21/10/11 23:40
Messaggi: 924
silvestro is offline 

Località: Udine





italy
MessaggioInviato: 09 Ago 2013 21:47:44    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

mi riesce difficile affiancare "bello" alla "morte".... Shocked
a parte gli scherzi, è un bel argomento di discussione Api,
e io vorrei allargare il concetto di come educare i figli, anche ad altri esempi che nella società di oggi vengono a galla,
ad esempio come educarli ad una corretta alimentazione,
come educarli alla sfera sessuale,
come educarli al fatto che non si può avere tutto, scarpe, vestiti, telefonino, e quant'altro, come hanno gli altri bambini,
e come educarli alla morte, appunto....
E' sicuramente giusto pensarci, ma secondo me,
non dobbiamo nemmeno fasciarci troppo la testa,
quando affrontiamo questi problemi, di solito,
ci confrontiamo con esempi, che oggi giudichiamo sbagliati,
di come facevano i nostri genitori o nonni,
e che bene o male hanno cresciuto ugualmente i loro figli senza troppi traumi.
Anche noi, siamo cresciuti con un educazione abbastanza approssimativa,
su questi punti, mi permetto di dirlo almeno per la mia generazione... Mr. Green Mr. Green
ma in fondo cè la siamo cavata, ci siamo arrangiati a trovare risposte anche fuori casa,
forse anche per il figlio, è più facile intraprendere novità di vita o di morte,
con l'intuito, con la scoperta personale....
ma con questo non tolgo al genitore il proprio compito,
anche lui è bene che ci pensi, e si spera sia per il bene del proprio figlio... Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Api70

Guru
Guru


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 47
Registrato: 26/02/11 09:56
Messaggi: 3841
Api70 is offline 

Località: Olbia

Impiego: commerciante



italy
MessaggioInviato: 10 Ago 2013 10:43:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

ehhh cari miei!!...la verità è che come si suol dire..nessuno nasce genitore!!...E non basta seguire un manuale per diventarlo!!
...Noi facciamo del nostro meglio..cercando di non fare troppi errori..prendendo spunto, come dice Silvestro, dagli esempi dei nostri genitori e dalle esperienze che ci circondano,..poi è normale che il più dell'esperienza la devono fare da soli!!..
Ma questo solo quando sono più grandi. Fino ad allora è nostro il compito di crescerli ed educarli..e su questo..non vorrei sembrare polemica...mi pare che molti genitori non hanno proprio le idee chiare!... Sad

_________________
Il sorriso... è la distanza più breve tra due persone!!.....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Alessandra

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 49
Registrato: 26/05/13 21:28
Messaggi: 4850
Alessandra is offline 

Località: Mantova

Impiego: Estetista



italy
MessaggioInviato: 10 Ago 2013 20:36:46    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Secondo me le metafore per i bambini sono sempre fuorvinti a menoche' non siano piccolissimi.

La morte, se la spieghiamo per quello che e', cioe' la naturale fine della vita, viene capita benissimo. come dice renny i bambini hanno una logica piu' lineare e chiara della nostra, perché libera da tutti quei condizionamenti che poi arrivano con le esperienze, quindi vedono la morte piu' "normale" di quanto la vediamo noi.

Le cose diventano un po' difficili quando si tratta dei genitori Sad , in quel caso e' sicuramente necessario uno psicologo

_________________
Ci vuole più coraggio a dire quello che si sente che a stare zitti.

Dal film "Mine Vaganti"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Famiglia Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Gli amici del forum topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008